Amagi

Autodeterminazione in armonia con AllM

I nostri servizi

Tra i servizi più importanti della nostra associazione ci sono l'organizzazione della registrazione di nomi, brevetti e in generale di cose da proteggere con il diritto d'autore presso la società partner e la mediazione al tribunale arbitrale libero e indipendente.

Come istituzione unica e indipendente, siamo in una posizione unica nel mondo per servire la Terra e gli esseri che la abitano, a beneficio di tutti.

Assicurare e salvaguardare pienamente i diritti dei nostri membri e dei sovrani. Questo assicura che non sia garantito alcun accesso non autorizzato alla proprietà intellettuale e materiale e al diritto, contrariamente alla solita registrazione attraverso i canali tradizionali, come l'ufficio brevetti o il certificato di nascita attraverso la registrazione del neonato.

La proprietà e il copyright rimangono interamente al richiedente, quindi non ci sono scappatoie che possono essere sfruttate dall'esterno. Così, la registrazione dei vostri nomi, brevetti o simili che sono degni di protezione è completamente coperta in modo sicuro, perché solo il registrante e creatore è notato come proprietario nella registrazione.

Il tribunale arbitrale neutrale e indipendente, impegnato ai più alti valori e principi morali e caratteriali, alla Fonte Suprema del Tutto e alle sue sacre leggi cosmiche, è anche una delle conquiste menzionate.

Questo tribunale, a libera imitazione della Convenzione di New York sull'arbitrato, è stato istituito per fornire una giurisdizione libera, senza intrecci con altre organizzazioni, per tutti gli esseri viventi razionali [popolarmente noti come esseri umani]. L'obiettivo è quello di proteggere i diritti inalienabili che vi spettano.

Questo avviene su richiesta e senza lunghe complicazioni e procedure o rappresentanza obbligatoria. Così, è un tribunale libero, un tribunale arbitrale che serve tutti gli esseri spirituali, morali, viventi [gli esseri umani] e non serve il perseguimento di scopi economici.

Servizi Amagi

 

 

Sapere Aude

 
 

Nel nostro Regolamento dell'Associazione è stato stabilito che per salvaguardare e assicurare le attività future dell'Associazione o per osservare gli obiettivi e gli scopi stabiliti nello Statuto, i membri possono avvalersi della scelta del diritto al nome, che è associato ai servizi di protezione tramite la registrazione del nome attraverso la cooperazione di esperti di alto livello ed è un elemento centrale nei servizi forniti dal Associazione Amagi rappresenta. In particolare, l'aumento del Associazione fiduciaria Ama-gi koru-E Kininigen Il nome attestato dal nome deve essere classificato come particolarmente degno di protezione e può quindi essere utilizzato solo dal portatore del nome. Le violazioni e/o l'accesso e l'uso non autorizzato sono soggetti all'ordine delle Condizioni Contrattuali Decise in conformità con kininigen.space

"

"La giustizia dà a ciascuno il suo, non si arroga ciò che le è estraneo e mette da parte il suo e mette da parte il proprio vantaggio quando è necessario per preservare il bene dell'insieme".

Ambrogio di Milano

Libero e indipendente

Corte di arbitrato Kininigen

Il giorno 1874819, l'apertura e la convocazione di un tribunale arbitrale libero e indipendente per l'arbitrato a libera imitazione del Convenzione di New York, deciso dai sovrani. Il libero Corte di arbitrato Kininigen - Per la conservazione dei diritti inalienabili dell'essere vivente di ragione, decidere in ogni momento secondo il principio:

"Che gli umili seguano gli alti, ma non che gli alti seguano gli umili".

Pertanto, gli arbitri del Tribunale Arbitrale Libero di Kininigen sono sempre soggetti ai più alti valori e principi morali, caratteriali ed etici, cercando sempre di dispensare e arbitrare la giustizia in modo imparziale e giusto. L'arbitrato è quindi condotto da cinque a sette persone libere, o in casi speciali dodici, che si impegnano a rispettare i valori più elevati nel loro orientamento interiore, con l'obiettivo di dispensare imparzialmente la giustizia al tribunale arbitrale.

Il giudizio non si basa su presunzioni ma su fatti per permettere un arbitrato giusto e per evitare possibili prevaricazioni da parte degli avvocati e per assicurare una giurisdizione libera e indipendente senza influenza o implicazione di altri interessi contrapposti.

Per poter escludere l'arbitrarietà, la giustizia giustizialista o l'abuso nell'amministrazione della giustizia, ci si attiene solo ai più alti valori e principi morali ed etici.

Uno dei servizi importanti forniti dall'associazione è quello di dare alle persone la possibilità di avvalersi di una magistratura libera e indipendente e di essere ascoltati davanti ad essa. Amagi - Autodeterminazione in armonia con tutto e.V. dar.

Un nuovo tribunale arbitrale separato viene formato per ogni arbitrato. Questa è una parte particolarmente importante dell'arbitrato di un tribunale libero. Il tribunale arbitrale di solito è composto da cinque a sette sovrani come arbitri. È possibile che ogni parte scelga un arbitro. Questa possibilità di selezionare gli stessi decisori aiuta ad aumentare la fiducia delle parti nell'organo decisionale. Di regola, il tribunale arbitrale tiene un'udienza orale, con l'assunzione di prove se necessario.

I tribunali arbitrali costituiscono una giurisdizione concordata privatamente. Il tribunale arbitrale è incaricato di prendere una decisione legalmente vincolante e definitiva, escludendo la giurisdizione statale. La decisione arbitrale del tribunale si chiama lodo. Il lodo arbitrale è giuridicamente vincolante come la sentenza di un tribunale statale e può quindi essere legalmente durchgesetzt (applicazione). Solo in alcuni casi eccezionali, ad esempio gravi errori di procedura, un lodo arbitrale può essere annullato. Il lodo arbitrale corrisponde quindi alla sentenza di ultima istanza nei procedimenti giudiziari statali (sentenza definitiva) - a differenza dei tribunali statali, non esiste una procedura di appello.

Contrariamente ai procedimenti dei tribunali statali, le parti possono determinare congiuntamente le condizioni elementari del loro procedimento arbitrale. Così, le parti e il tribunale arbitrale possono progettare il procedimento arbitrale in modo flessibile e rispondere alle esigenze individuali del caso da giudicare. Una parte presenta la Richiesta di Arbitrato per iscritto in conformità con il Regolamento di Arbitrato e il convenuto può quindi commentare la Richiesta di Arbitrato nella memoria di difesa e può presentare una domanda riconvenzionale. Con il successivo inizio del procedimento, i termini di prescrizione sono generalmente interrotti. Le parti devono essere trattate in modo neutrale ed equo e ad ogni parte deve essere garantita un'udienza equa. Il tribunale arbitrale determina la procedura a sua discrezione dopo aver sentito le parti.

 

La Convenzione di New York sul riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze arbitrali straniere (Convenzione sul riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze arbitrali straniere, NYC), o "Convenzione di New York" in breve. "Convenzione di New York" è il più importante accordo internazionale in materia di Arbitrato per l'arbitrato privato. Gli stati firmatari si impegnano ad accettare le convenzioni di arbitrato privato che escludono il ricorso ai tribunali e a riconoscere ed eseguire i lodi arbitrali fatti in altri stati. È stato firmato il 10 giugno 1958 ed è entrato in vigore il 7 giugno 1959. 

Più di 160 Stati parte (al dicembre 2020) tra cui l'Austria, dal 2 maggio 1961, la Svizzera, dal 1° giugno 1965 e la Germania, dal 30 giugno 1965, fanno parte di questo accordo.

La lista completa e continuamente aggiornata degli stati firmatari può essere trovata qui: Elenco degli stati firmatari

 

 

"

"Dove non c'è giustizia non c'è libertà, e dove non c'è libertà, non c'è giustizia..."

Johann Gottfried Seume